Geometri Iscritti: 429

Certificazione Energetica Torino

Cos'è la certificazione energetica a Torino?

Il certificato energetico è un documento di descrizione delle caratteristiche energetiche di edifici pubblici oppure privati. Il certificato energetico fornisce il quadro energetico al cittadino che deve acquistare o affittare l'immobile a Torino; dal consumo annuale alle prestazioni energetiche. Grazie una serie di dieci classi energetiche, l'attestato, è in grado di sottoscrivere le prestazioni di un edificio. Le classi vanno dal settore A4 (la classe più alta), sino alla classe G, (la classe più bassa e peggiore). Con l'entrata in vigore del d.lgs 90 del 2013 la certificazione energetica soppianta il precedente Attestato di Certificazione Energetica (ACE). Grazie a questo certificato siamo in grado di definire nel modo più preciso e chiaro le spese energetiche del nostro appartamento di Torino. Dal mese di Ottobre è stato stabilito il nuovo Attestato di prestazione Energetica unico. Verrà, dunque, stabilito un modello unico per tutta la nazione per rendere più fluida e omogenea l'applicazione norme.

Costo della certificazione energetica a Torino

Il certificato energetico deve essere redatto da un “soggetto certificatore” come un ingegnere, architetto o geometra. “Il certificatore energetico”, una volta completata l'analisi, compila l'attestato e concede la Targa Energetica che sintetizza le proprietà energetiche dell'abitazione di Torino. In seguito l'attestato dovrà essere timbrato e firmato dal tecnico, in qualche regioni è fondamentale anche la firma digitale. Il prezzo della certificazione energetica a Torino varia dai 70 ai 250 euro, in base alle specificità dell'abitazione e del luogo. Il costo, per di più, non è assoggettato a tariffa minima stabilita dagli Ordini di Torino.

Quando serve la certificazione energetica a Torino?

Obbligatoriamente la certificazione deve essere unita ai contratti di compravendita oppure locazione delle abitazioni. Tuttavia la certificazione energetica non è necessario solamente nell'ipotesi di compravendita oppure affitto ma anche nel caso vengano eseguiti dei trattamenti di riqualificazione energetica sulla propria casa. Il certificato energetico, in realtà, va richiesto o ripetuto ogni volta che si effettuano i seguenti lavori:

  • Coibentazioni di solai, pareti oppure serramenti
  • Sostituzione degli impianti di riscaldamento
  • Riduzione fabbisogno energetico per la climatizzazione invernale dell'abitazione
  • Installazione pannelli solari
La certificazione energetica non solo è obbligatorio per la legge, ma permette di analizzare la convivenza economica di una casa e i suoi sprechi energetici.

rispetti l'ambiente

risparmi sulle bollette

il tuo immobile
vale di più

Richiedi un Preventivo Gratuito

 

ti ricontatteremo il prima possibile!

OPPURE CONTATTACI TELEFONICAMENTE
AL NOSTRO NUMERO VERDE

RICEVERAI IL TUO PREVENTIVO GRATUITAMENTE
E SENZA IMPEGNO