Geometri Iscritti: 429

Certificazione Energetica Taranto

Cos'è la certificazione energetica a Taranto?

Il certificato energetico è un documento di descrizione delle caratteristiche energetiche di abitazioni oppure edifici. Il certificato energetico fornisce il quadro energetico al cittadino che deve affittare o acquistare la casa a Taranto; dalle prestazioni al consumo annuale di energia. Tramite una serie di dieci classi energetiche, il certificato, è in grado di redigere le prestazioni di un edificio. Le varie classi vanno dal settore A4 , la classe più alta e migliore, fino alla classe G, quella più bassa. Con l'entrata in vigore del d.lgs 90 del 2013 la certificazione energetica sostituisce il passato Attestato di Certificazione Energetica (ACE). Grazie a questo attestato siamo in grado di definire nella maniera più precisa e verosimile le spese energetiche del nostro edificio di Taranto. Da Ottobre è stato stabilito il nuovo Attestato di prestazione Energetica unico. Verrà, dunque, introdotto un modulo unico per tutta la nazione per rendere più fluida e coordinata l'applicazione leggi.

Quanto costa la certificazione energetica a Taranto?

Il certificato energetico deve essere redatto da un “soggetto certificatore” come un ingegnere, architetto o geometra. “Il certificatore energetico”, una volta completata l'analisi, redige il documento e concede la Targa Energetica che contiene le proprietà energetiche dell'abitazione di Taranto. In seguito l'attestato dovrà essere firmato e timbrato dal professionista abilitato, in diverse regioni è fondamentale anche la firma digitale. La spesa della certificazione energetica a Taranto varia dai 70 ai 250 euro, a seconda delle peculiarità dell'abitazione e della città. Il prezzo, per di più, non è influenzato da una tariffazione minima fissata dagli Enti di Taranto.

Quando necessitiamo della certificazione energetica a Taranto?

Obbligatoriamente la certificazione deve essere unita ai contratti di affitto oppure acquisto della casa. Tuttavia il certificato energetico non è necessario solamente nell'ipotesi di acquisto oppure affitto ma anche nel caso vengano eseguiti degli interventi di riqualificazione energetica sul proprio immobile. Il certificato energetico, infatti, va richiesto o ripetuto ogni qualvolta che si eseguono tali lavori:

  • Isolamento di pareti, serramenti oppure solai
  • Sostituzione degli impianti di riscaldamento
  • Riduzione fabbisogno energetico per la climatizzazione invernale della casa
  • Installazione pannelli solari
Il certificato energetico non solo è necessario per normativa, ma concede di analizzare la convivenza economica di un edificio e i suoi sprechi energetici.

rispetti l'ambiente

risparmi sulle bollette

il tuo immobile
vale di più

Richiedi un Preventivo Gratuito

 

Accetto il trattamento della privacy policy
Autorizzo Geometra24.it al conferimento di dati a terzi per i soli fini indicati

ti ricontatteremo il prima possibile!

OPPURE CONTATTACI TELEFONICAMENTE
AL NOSTRO NUMERO VERDE

RICEVERAI IL TUO PREVENTIVO GRATUITAMENTE
E SENZA IMPEGNO