Geometri Iscritti: 429

Home Corso Antincendio

Corso Antincendio

Il Corso antincendio è previsto dalla normativa sulla sicurezza, più specificatamente dal D. Lgs. 81/2008, ossia il cosiddetto Testo Unico sulla Sicurezza. Il datore di lavoro, dopo la valutazione dei rischi, deve designare uno o più addetti alla prevenzione e all’attuazione delle misure antincendio previste dalla normativa vigente.

La formazione degli addetti all’antincendio è legata alla valutazione del rischio calcolata in base alla tipologia di settore al quale appartiene l’azienda. Così come specificato dall’art. 6 del D. M. 10/03/1998, l’incaricato all’antincendio deve possedere una formazione specifica, sulla base del livello di rischio incendio rilevato.

È compito del datore di lavoro assicurare la formazione dei lavoratori addetti alla prevenzione e alla gestione degli incendi in caso di emergenza, così come indicato nell’art. 7 del suddetto decreto.

Corso addetto antincendio: modulo A, B, C

La formazione dell’addetto all’antincendio è strettamente connessa all’attività dell’azienda e, dunque, al livello di rischio rilevato.

Corso antincendio rischio basso

A seguito di valutazione, si intendono a rischio basso le attività in cui il rischio di incendio è minimo, poiché non sono presenti sostanze infiammabili. Il corso di formazione per Corso antincendio rischio basso ha una durata di 4 ore.

Qualora il rischio rilevato sia basso e il numero di lavoratori non superi le cinque unità, la figura dell’addetto antincendio può coincidere con quella del datore di lavoro.

Corso antincendio rischio medio

Il percorso di formazione è rivolto alle aziende che producono, utilizzano, sviluppano o detengono prodotti infiammabili o esplosivi, così come indicato nell’art. 36, let. a, DPR 547/55. La durata del corso antincendio con rischio medio è di 8 ore.

Corso antincendio rischio alto

La durata del corso antincendio rischio alto è di 16 ore. Sono considerate a rischio elevato:

  • industrie e depositi (artt. 4 e 6, DPR 175/1988)
  • fabbriche e depositi di esplosivo
  • centrali termoelettriche
  • impianti di estrazione di oli minerali e gas
  • impianti e laboratori nucleari
  • depositi di materiali combustibili con superficie chiusa superiore a 20,000 mc.
  • attività commerciali ed espositive con una superficie aperta al pubblico di superiore a 10,000 mq.
  • scali aeroportuali, stazioni e metropolitane
  • strutture ricettive e turistiche con oltre 200 posti letto
  • infrastrutture sanitarie
  • scuole con oltre 1000 persone presenti
  • uffici con oltre 1000 persone presenti
  • cantieri sotterranei per la costruzione e manutenzione di gallerie, caverne, pozzi o opere similari
  • cantieri che utilizzano esplosivi

Aggiornamento corso antincendio

Il corso di aggiornamento antincendio deve essere effettuato ogni tre anni con una durata variabile a seconda del grado di rischio:

  • Aggiornamento antincendio basso rischio: 2 ore
  • Aggiornamento antincendio medio rischio: 5 ore
  • Aggiornamento antincendio alto rischio: 6 ore
Risultati Votazione: 5/5 (1)

Dai un voto a questo articolo (da 1 a 5 stelle)